Cos’è l’Allerta Lom

Il contagio del nuovo coronavirus, ovvero il tanto temuto Covid 19, si è rapidamente diffuso in tutte le regioni d’Italia, ma in modo particolare si è concentrato nella regione Lombardia, dove si sono registrati i maggiori numeri di contagiati e purtroppo di decessi, in particolare tra le fasce più deboli della popolazione.

Le misure protettive messe in campo sono davvero tante, iniziando dal distanziamento sociale, alla chiusura di molte attività, senza trascurare la massima igiene delle mani e degli ambienti e l’obbligo di indossare le mascherine, quando si è fuori casa.

La Lombardia ha aggiunto qualcosa in più, l’Allerta Lom, ovvero un’App con la funzionalità di auto monitoraggio su base volontaria, associata al Covid 19, delle persone, che permette di ricevere gli alert della Protezione Civile.

In maniera del tutto anonima si possono inviare alla regione, le risposte necessarie per compilare un breve questionario, una volta al giorno, vanno riportate tutte le informazioni relative al proprio stato di salute, questo permette di raccogliere un gran numero di dati, informazioni vitali, che permettono di sapere, in tempo reale lo stato di salute della popolazione.

Il questionario da compilare è composto da diversi campi, che possono essere: sesso, età, generalità che resteranno anonime, le condizioni mediche autovalutate in base ad ulteriori domande sui sintomi tipici del Covid 19, vale a dire quelli più diffusi, quindi comune di abitazione e luogo di lavoro.

E’ una App molto facile da installare ed il questionario è altrettanto semplice e veloce da compilare, ma uno strumento di partecipazione attiva della cittadinanza al monitoraggio della diffusione dell’infezione del virus, al di la dei casi già accertati, al fine di individuare tempestivamente i potenziali focolai.